Strategie   Vincenti

Coaching con Alexander

 

CHI SEI ?

Sono Alexander Reif, esperto:

  1.  nell’individuare quale è il problema che ti sta impedendo di portare la tua vita al “livello successivo
  2. nel farti vedere nuove prospettive
  3. nel guidarti al raggiungimento dell’obiettivo che hai scelto

COSA FAI ?

Uhh, faccio un sacco di domande e lancio sfide ai miei Clienti, affinchè superino le proprie paure.

Ogni tuo desiderio, si trova dietro alle tue paure.

A COSA MI SERVE ?

La mia specialità è generare chiarezza e consapevolezza (condizione necessaria, ma non sufficiente per qualsiasi cambiamento) per poi sviluppare assieme al Cliente un piano personalizzato per raggiungere il suo obiettivo. Esattamente come un sarto crea un vestito fatto secondo i desideri del Cliente e su misura del suo corpo, in modo tale che calzi e soddisfi alla perfezione.
E’ frequente che i miei Clienti, già durante la prima sessione in cui facciamo una chiacchierata profonda, sperimentino la scoperta di una nuova prospettiva, di un nuovo modo di vedere, pensare, agire ed essere.
 Testimonianza Martina

COME LO FAI ?

Tramite Skype e via telefono

COSA VUOI ?

Persone che hanno entusiasmo, persone che sanno che possono dare di più e lo vogliono intensamente, ma non sanno come fare. Hanno trovato un’ostacolo contro il quale stanno cozzando. Magari hanno letto blogs e libri di crescita personale, forse hanno pure partecipato a seminari, ma si sono resi conto che niente è più potente di avere qualcuno vicino che li capisca profondamente e li guidi in modo PERSONALIZZATO.

COSA NON FAI ?

Il nostro rapporto è strettamente professionale, NON diventiamo amici, non chiacchiereremo del più e del meno, nè della partita, nè di shopping o gossip.
Io non ti vengo a ricordare o chiedere se hai fatto questo o quello: nessuno più di te ci tiene ai tuoi obiettivi. Se TU non ci tieni, io scelgo di NON lavorare con te.
NON prendo qualsiasi persona che mi chiede di lavorare con me: per pagarmi le bollette ho un lavoro da manager in un’azienda e delle entrate semiautomatiche provenienti da infoprodotti. Faccio coaching perchè mi piace farlo, perchè sono bravo a farlo e perchè è il mio modo di rendere questo mondo un posto migliore. Sono perciò nella posizione di scegliere (e ho creato consapevolmente e di proposito questa situazione): scelgo solo di lavorare con persone che mi ispirano con il loro modo di essere, che sono motivate e che hanno deciso di mettersi in gioco. Ti assicuro che questo NON ha niente a che fare con l’età che hai (tra le persone che mi ispirano di più, ci sono i bambini), nè il lavoro o il ruolo che hai, nè dal conto che hai in banca.
Certo, non lavoro a gratis, quindi un pò di soldi in banca li devi avere 😉 ma ti assicuro che non mi ispiri di più, soltanto perchè il tuo conto in banca ha uno o più zeri in più.
OK, hai letto tutto fino a qui, vuoi lavorare con me e vuoi sapere come iniziare ?
 
CALMA Tigre 😉

Per prima cosa io faccio sempre una lunga chiacchierata con un’aspirante Cliente: 2 ore in cui via Skype dedico tutta la mia attenzione e esperienza a tua totale indisturbata disposizione. Con questa intervista iniziale io capisco se sei fatto per lavorare con me e se io sono in grado di fornirti valore (anch’io NON sono adatto a qualsiasi situazione). Un rapporto di coaching come lo concepisco io è basato su:

  • Onestà (la base di qualsiasi rapporto umano)
  • Fiducia (altrimenti non riusciamo ad arrivare al punto successivo)
  • Totale apertura (altrimenti come faccio ad aiutarti ?)
  • Impegno (sarai sempre e comunque TU che alla fine dovrai fare il lavoro più grosso)
  • Motivazione (ne abbiamo già parlato: se no ci tieni tu, non fai per me, non voglio lavorare con te)

e questo vale sie per me, che per te. Se sei pronto a metterti in gioco, iscriviti alla lista d’attesa per l’intervista conoscitiva via Skype o via telefono

Newsletter | Tutti gli articoli                     FacebookTwitterG+                                              Privacy policyHome                Torna in cima