Strategie   Vincenti

13 motivi per bloggare (ovvero il blogging come strumento di crescita personale)

Recentemente alcuni tra parenti e amici, parlandogli del mio blog, mi hanno posto la fatidica domanda:

Ma perché lo fai ?

Perciò eccovi 13, per me buoni, motivi:

1) Perché mi piace smanettare
E’ da quando ho avuto il mio primo computer nel 1994, che ho subito iniziato a navigare su internet (erano ancora i tempi del Windows 3.1 e per accedere a internet si usava il Trumpet Winsock, in cui si doveva lanciare i comandi del modem manualmente da tastiera). Di lì il passo a farmi una home page è stato breve, così come il sogno di farlo per lavoro. In realtà né io, né la mia famiglia ci credevamo troppo, perciò ho continuato e concluso i miei studi di ingegneria meccanica.

2) Per chiarirmi le idee e interiorizzare i concetti
La stessa tecnica la usavo a scuola e all’università: per essere sicuro di aver capito un’argomento, devo essere in grado di spiegarlo ad un’altra persona. Soltanto quando so esporre l’argomento ad una persona che non lo conosce e quando sono in grado di rispondere alle sue domande, ho la padronanza dell’argomento.

3) Per focalizzare
Come ho esposto in un precedente articolo, più cose impari, più diventi consapevole di quante cose non sai. Perciò scrivere delle cose che più mi interessano, mi aiuta capire in quale direzione continuare ad esplorare e a crescere.

4) Per continuare ad imparare
Dai vostri commenti e suggerimenti, imparo a conoscere nuovi punti di vista, esperienze, tecniche e software.

5) Per obbligarmi ad agire
In quanto mi sono prefissato, prima di scrivere su questo blog, di provare sempre in prima persona le tecniche che descrivo, in modo da non fornire teorie astratte ma esperienze pratiche e reali.

6) Per rimanere al passo con la tecnologia
Il numero dei blog raddoppia ogni 6 mesi, non posso non aver anch’io un mio blog ! 😉

7) Per guadagnare qualche soldo
In quanto i soldi che raccolgo con i programmi di affiliazione e con le donazioni spontanee su questo blog, li impiego per continuare a crescere investendoli in libri, audiocorsi, seminari etc.

8) Per coccolare il mio ego
Guardando le statistiche di accesso al blog.

9) Per imparare a riconoscere e gestire i sabotatori
Nel caso del blog trattasi dei trolls, i primi si sono già fatti vivi; man mano che il blog crescerà di popolarità aumenteranno, è inevitabile.

10) Perché aumenta la mia motivazione
Imparare qualcosa che funziona per me e poi condividerlo su questo blog con i lettori, in modo tale che ne possano giovare altre decine (forse centinaia o migliaia) di persone, è per me estremamente motivante.

11) Per aiutare gli altri
Raccontare le mie esperienze, in modo tale che i lettori ne possano ricavare qualcosa di utile, è per me un modo di aiutare gli altri e fare del bene.

12) Per conoscere altre persone
Scrivendo sul mio blog, leggendo e participando ai commenti in quello di altri, si posso conoscere persone molto interessanti e simpatiche.

13) Per creare nuove opportunità
Non si sa mai cosa potrà succedere…

Questi sono i motivi perché io bloggo. Tu hai già un blog ?

Se la risposta è , racconta nei commenti cosa ti spinge a bloggare.

Se la risposta è no, prendi in considerazione l’eventualità di iniziarne uno già da oggi: Blogger.com ti mette a disposizione lo spazio web e gli strumenti per pubblicarlo gratuitamente, provalo subito !

Articoli correlati

14 Commenti

  1. Perchè bloggo…

    Bella domanda.

    Non per niente avevo intitolato il mio blog “Pensieri di un introverso cronico”: ho iniziato per poter avere un luogo virtuale dove posso mettere a nudo quel che penso, incurante del fatto se questo sia “mainstream” oppure totalmente “contro”.

    Così, nella vita stimato collega o dipendente, nel mio intimo non ne posso più di lavorare dove sono, convinto che la mia crescita personale e lavorativa sia ormai ferma da fin troppo tempo, nonostante le varie richieste e solleciti e promesse.
    Nella vita, adorato e considerato una perla dai parenti miei e di mia moglie, questo non fa che crearmi conflitti nel privato, e, per quanto io non odi i parenti miei e di mia moglie, farei a meno volentieri di vederli, se questo si deve riflettere negativamente sul nostro rapporto.

    Insomma, un luogo, pur pubblico, ma a tematiche strettamente private. Per questo (non volermente) non ho risposto al tuo commento ad uno dei miei post in cui parlavo del principio di Pareto (che peraltro avevo letto su ottantaventi); è stata per me una “invasione di campo” da parte di una persona che, anche se conosco perchè ottantaventi è presenza fissa nel mio bloglines da diverso tempo prima che tu commentassi, non fa parte della cerchia di lettori piuttosto intima che frequenta il mio blog (da un introverso non potevi aspettarti altro 😉 )

    Devo comunque ringraziarti per il tuo lavoro, nonchè per i link che ogni tanto compaiono sulle tue pagine, come mondisintetici che è meritatamente finito anch’esso nel calderone del mio blogroll..

    Omar

  2. Ciao Maxilogan,

    mi dispiace di essere entrato nel tuo blog “senza aver bussato”, voleva essere semplicemente un consiglio dato con sincerità.

    Mi ha fatto piacere leggere il tuo commento sincero. Mi trovo in una situazione simile alla tua, con un lavoro insoddisfacente e castrante, ma tanta voglia di fare e crescere. Per questo mi sono riprosposto quest’anno di trovare lo scopo della mia vita, mi piacerebbe riuscire a conciliare lavoro, voglia di crescita personale e fare qualcosa di utile per gli altri, per la società.

    ciao
    alexander

  3. Nessun problema, anzi come ti ho detto, conoscevo ottantaventi già da prima, e proprio da qui ho preso ispirazione per quel titolo, e continuo a seguirti con interesse 🙂

    Allora forza, cerchiamo di arrivare a fine 2007 con una situazione migliorata!

  4. Bloggo perchè
    Ci sono molte tecniche riguardanti modi di stare meglio / crecita personale che molte persone non conoscono e mi sembra giusto che diventino disponibili anche a loro,
    perche possono servire a tutti.
    Anche a quelli che non anrebbero a comprare un libro.

  5. Ciao!

    Bloggo perché…è un metodo per tenere aggiornati amici e parenti sul mio viaggio in Australia, senza dover mandare milioni di email. Se qualcuno vuole info, si collega e legge…senza avere l’invasività delle mail 😉

  6. Perchè bloggo?

    Perchè mi piace condividere le cose che ho imparato nella mia vita con altre persone, che siano “strategie” come alcune descritte in questo blog (che ancora non visito a fondo ma fidati leggerò tutti i post, mi piace come scrivi), che siano guide di software, che siano immagini, che sia qualunque cosa possa accrescere la mia cultura e quella dei lettori.

  7. Grazie delle belle parole Dom93.
    Non esitare a criticare, integrare, confutare o commentare le mie “strategie”.

    ciao
    alexander

  8. […] vita. Di tutto cio’ ha beneficiato anche Strategie Vincenti, che e’ sempre stato anche una sorta di diario su cui tengo traccia delle mie evoluzioni e scoperte. Avrai sicuramente notato gia’ il […]

  9. Io bloggo perchè mi interessa che la gente sappia le tecniche per crescere personalmente, per avere una vita attiva e non passiva. Meglio vivere che lasciarsi vivere.

  10. Io ho sempre adorato scrivere su qualsiasi argomento. Fin da ragazzina ciò che provavo,lo affidavo alla penna e non con il solito diario come allora si usava.
    volevo di più. Volevo che da ciò che scrivevo, qualcuno traesse delle emozioni. per questo inventavo racconti ed ho continuato a farlo nel tempo.
    Ho inventato favole per i miei figli, quando erano piccoli. Ho creato racconti di vita e adesso bloggo anch’io, commento di tutto e cerco di scrivere emozioni che provo o che mi vengono trasmesse da altri e mi piace farlo perchè solo così riesco ad esprimermi veramente.

Commenti

Newsletter | Tutti gli articoli                     FacebookTwitterG+                                              Privacy policyHome                Torna in cima